08:42 - Venerdì, 25 Luglio 2014


ore 10:00 - Giovedì, 31 Ottobre 2013


Serie A: Juventus-Catania 4-0, gol e highlights. Video

Allo Stadium goleada dei bianconeri che realizzano con Vidal, Pirlo, Tevez e Bonucci. Etnei travolti


Guarda il gol e gli highlights di Juventus-Catania

Rivivi le emozioni di Juventus-Catania: cronaca, pagelle e tabellino

Seconda vittoria di fila per i Campioni d'Italia della Juventus, che travolgono il malcapitato Catania con un rotondo 4-0. Vidal, aiutato da una doppia deviazione, apre le danze al 26', poi Pirlo raddoppia su punizione al minuto 34. Tevez spegne ogni speranza degli ospiti al 66' e Bonucci fa poker al 71'. I bianconeri, a punteggio pieno allo Juventus Stadium, continuano l'inseguimento alla Roma, mentre il Catania, nonostante l'arrivo di De Canio, continua a non ingranare: solo 2 punti nelle ultime 4 gare e zero punti in trasferta.

Solita partenza arrembante dei bianconeri sul terreno amico: dopo soli 2' Tevez sfiora la traversa con un bel tiro dal limite. I primi minuti sono un tiro al bersaglio degli juventini che difettano però di precisione: Vidal al 5' e al 6', e Pirlo al 9' non trovano la porta da fuori area. Al quarto d'ora brivido per la difesa di Conte: contropiede etneo con Keko che serve Bergessio smarcato al limite dell'area: il suo tiro è rimpallato in angolo da Chiellini. Per qualche minuto il Catania mette sotto pressione la Juve conquistando tre angoli in fila, ma i padroni di casa rispondono con una grande occasione sciupata da Llorente che manda a lato di testa un bell'assist di De Ceglie al 20'. Al 26' il vantaggio juventino: Vidal calcia dal limite e una doppia deviazione, di Guarente e Rolin, inganna Andujar, per l'1-0 bianconero. Gli ospiti accusano il colpo e la Juve insiste trovando il raddoppio al minuto 34: Tevez si conquista un calcio di punizione dal limite che Pirlo insacca, per il 2-0 dei padroni di casa. Al 41' Tevez si smarca in area ma scivola al momento del tiro che si trasforma così in un passaggio ad Andujar.

La ripresa vede un Catania molto volitivo, deciso a riaprire i giochi: al 50' Petkovic si presenta a tu per tu con Buffon, lo scarta ma calcia fuori da posizione angolatissima. Un minuto dopo Bergessio in diagonale impegna Buffon. I bianconeri reagiscono e riprendono a macinare gioco: al 59' Andujar esce di piede per anticipare Vidal, smarcato da Tevez. 60'' più tardi Marchisio scheggia l'incrocio con un potente diagonale. Al 66' il tris: Llorente serve in area Tevez che, evitato Andujar, deposita in rete a porta vuota il 3-0. Passano 5' e la Juve fa quaterna: azione d'angolo, Giovinco dal fondo serve Bonucci che, di sinistro, sigla il 4-0. Partita chiusa: nei 20' finali c'è solo spazio per i tentativi di Giovinco, cui Andujar nega un paio di volte la rete, e per l'espulsione per doppia ammonizione di Guarente al minuto 84. Prossimo turno a Parma per i bianconeri, mentre gli etnei andranno a Napoli.

Vittorio Felugo


© RIPRODUZIONE RISERVATA